Proteggi la tua organizzazione e i tuoi clienti

Rafforza il tuo profilo di sicurezza ed esplora il panorama delle minacce in continua evoluzione con gli strumenti e le risorse di sicurezza informatica Microsoft.

Adotta un modello di sicurezza Zero Trust end-to-end

Con l'aumento delle minacce alla sicurezza e il passaggio dal lavoro remoto al lavoro ibrido, il framework Zero Trust ti aiuta a proteggere l'intero ecosistema tecnologico.

Verifica esplicita

Autentica e autorizza sulla base di tutti i punti dati disponibili, tra cui identità degli utenti, posizione, stato dei dispositivi, servizio o carico di lavoro, classificazione dei dati e anomalie.

Utilizza l'accesso con privilegi minimi

Limita l'accesso degli utenti con criteri adattivi JIT/JEA (just-in-time e just-enough-access) basati sui rischi e con la protezione dei dati per proteggere sia i dati sia la produttività.

Contrasta una presunta violazione

Riduci al minimo la portata dell'impatto e l'accesso ai segmenti. Verifica la crittografia end-to-end e utilizza l'analisi per ottenere visibilità, promuovere il rilevamento delle minacce e migliorare le difese.

Implementa le principali procedure per la sicurezza

Migliora il tuo profilo di sicurezza adottando cinque procedure consigliate, ognuna abbinata a risorse e strumenti Microsoft concepiti per proteggere te e i tuoi clienti.

Rimani aggiornato sul panorama della sicurezza

Le minacce alla sicurezza e gli strumenti per contrastarle sono in continua evoluzione, fai evolvere anche le tue procedure. Scopri di più sugli attacchi informatici e come l'approccio Zero Trust riduce i rischi per proteggere la tua azienda. Attraverso una serie di corsi di formazione, strumenti, post del blog e video informativi, Microsoft fornisce le risorse necessarie per essere sempre aggiornati.

Inizia con una serie di video in tre parti dedicata alla sicurezza Zero Trust, oppure guarda la sessione Inspire per azioni e risorse che ti aiuteranno a migliorare la sicurezza del tuo ecosistema.

Responsabilità e linee guida per i contatti per la sicurezza

Definisci un contatto per la sicurezza, una persona o un gruppo all'interno della tua organizzazione che rappresenti il punto di contatto nel caso in cui Microsoft rilevi una minaccia. Il contatto deve disporre di una casella di posta in arrivo costantemente monitorata (si consiglia di utilizzare una lista di distribuzione) e rispondere tempestivamente per analizzare e risolvere i problemi di sicurezza.

Applica la MFA e gestisci le connessioni DAP

L'autenticazione a più fattori (MFA) è un metodo di sicurezza estremamente efficace, progettato per impedire gli accessi indesiderati. Le nostre procedure consigliate ti aiutano a iniziare subito per implementare la MFA per i tuoi clienti. Ti aiuteremo anche a monitorare i privilegi di amministrazione delegata (DAP) dei clienti, a rimuovere le connessioni non in uso e a eseguire il passaggio ai privilegi di amministrazione delegata granulari (GDAP) per le connessioni DAP attive.

Mentre continui a esaminare le cinque procedure consigliate per una maggiore sicurezza, visita il blog sulle azioni da intraprendere nel tuo percorso Zero Trust.

Utilizza gli strumenti per migliorare la sicurezza dei dispositivi

Migliora la sicurezza dei tuoi dispositivi e di quelli dei tuoi clienti. Scopri come funziona Microsoft Defender per endpoint per bloccare le minacce, aumentare le difese e migliorare la tua sicurezza. Inizia a utilizzare i criteri di accesso condizionale di Azure Active Directory per intraprendere azioni mirate a garantire la conformità dei dispositivi, ad esempio la richiesta di crittografia dei dispositivi o di un PIN per lo sblocco.

Rileva le frodi e tieni sotto controllo i costi

Garantisci la massima sicurezza identificando l'uso improprio, gestendo i mancati pagamenti e attivando le misure di sicurezza contro le spese impreviste. Controlla le attività sospette e rileva le frodi eseguendo queste azioni:

Per ottimizzare gli investimenti nella sicurezza, utilizza l'ottimizzazione dei costi per ottenere visibilità sulle spese, eliminare gli sprechi nell'architettura basata sul cloud e monitorare le risorse cloud.

Scopri le risorse per la sicurezza

Scopri di più sui privilegi di amministrazione delegata granulari (GDAP)
Migliora la sicurezza gestendo le funzionalità GDAP, che ti consentono di controllare l'accesso ai carichi di lavoro dei clienti.
Ricevi consigli dai servizi tecnici di prevendita e distribuzione
Sviluppa le tue procedure o le tue soluzioni con l'aiuto di consulenti tecnici partner Microsoft. Crea un ticket TPD o scopri le nostre offerte di consulenza e assistenza.
Rendi obbligatoria l'autenticazione a più fattori (MFA)
Adotta una procedura semplice che ti aiuti a implementare la MFA, un metodo di sicurezza estremamente efficace, sui dispositivi dei clienti per ridurre il rischio di azioni non autorizzate.
Partecipa alle sessioni settimanali di domande e risposte sulla sicurezza
Ti invitiamo a partecipare alle sessioni settimanali aperte di domande e risposte sulle modifiche relative alla sicurezza nel programma CSP. Partecipa per ricevere gli aggiornamenti del programma e indicazioni su come migliorare il tuo profilo di sicurezza.

Novità

Protezione del canale: percorso Zero Trust

Scopri i tre principi fondamentali del framework Zero Trust e come ti aiutano a proteggere la tua azienda. Con i nostri strumenti chiave, ti offriremo supporto e indicazioni per l'implementazione di ciascun principio per una migliore protezione dalle minacce.

Informazioni sui clienti PMI: sicurezza informatica

Osserva l'atteggiamento delle piccole e medie imprese in continua evoluzione nei confronti della sicurezza. Scopri le minacce che queste organizzazioni devono affrontare, gli strumenti che Microsoft ha creato per aiutarle a rimanere al sicuro e perché le PMI si rivolgono ai partner per le soluzioni di sicurezza.

Unire le forze per una maggiore sicurezza

La protezione dell'ecosistema tecnologico non si limita allo sviluppo di strumenti efficaci, ma richiede anche la collaborazione tra i partner e Microsoft. Scopri come la collaborazione a sostegno del framework Zero Trust crea un mondo più sicuro per tutti.